Logo ISI PertiniIntestazione ISI Pertini
logo RSS  Twitter  Facebook  Facebook
Servizi
  Home
  Archivi News
  Calendario
freccia URP
  Segnala News
  Comunicazioni
  GSuite
  Registro Famiglia
  Quaderno
   studente
  Registro Docente
  Annuario
  E-learning
  Giornalino scol.
Cerca con Google


Vari
  Infopoint
  Materiali ASL
  FIXO - Placement
   Aziendale
  Garanzia Giovani
   Toscana
  Pertini sites
  Docs 15 maggio
Fiera Didacta Italia
Membro di UNESCO Associated Schools
Web Community Manager
:: Descrizione ::



WEB COMMUNITY MANAGER

WEB COMMUNITY MANAGER

Figura professionale del settore Marketing & Comunicazione digitale che si occupa di gestire comunità virtuali presenti sul Web.

  Dall'A.S. 2018-19 una importante novità nel corso SERVIZI COMMERCIALI. Al termine del percorso di studi tutte le competenze per diventare: WEB COMMUNITY MANAGER.

  Il Web Community Manager crea e contribuisce a potenziare le relazioni tra i membri di una comunità virtuale presenti sul Web e tra questa e l'organizzazione committente, con una comunicazione efficace all'interno del gruppo; in particolare promuove, controlla, analizza e valuta le conversazioni che si svolgono sulle varie risorse Web (siti Web, blog, social network).


Il WEB COMMUNITY MANAGER:
  • Cura e promuove la visibilità online delle aziende (sito web e profili social) intervenendo sempre con linguaggio appropriato e adeguato al media utilizzato;
  • Costruisce e gestisce la relazione con i principali canali social;
  • Controlla, valuta e gestisce le conversazioni online;
  • Valuta e promuove la reputazione online dell'azienda relazionandosi con il webmaster per ottimizzare i contenuti in funzione del posizionamento nei motori di ricerca SEO.
3 ORE SETTIMANALI DI INFORMATICA, 6 ORE DI COMPRESENZA DI INFORMATICA PER LE MATERIE PROFESSIONALIZZANTI AL BIENNIO E 2/3 AL TRIENNIO con il potenziamento dell'apprendimento di tipo induttivo attraverso attività didattico laboratoriali e in contesti operativi, analisi e soluzione di problemi relativi alle attività economiche di riferimento, il lavoro cooperativo per progetti oltre alla gestione di processi in contesti organizzativi. Il tutto utilizzando ore di compresenza di insegnanti tecnico pratici e anche tramite l'uso delle App di Google sulla piattaforma GSuite dell'Istituto e le attività di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO (360 nei primi tre anni che si completano con 400 negli ultimi tre) per un costante raccordo con il mondo del lavoro.

Sbocchi professionali

  Il Diplomato di istruzione professionale nell'indirizzo Servizi commerciali ha competenze professionali che gli consentono di:
  • collaborare nella gestione dei processi amministrativi, contabili, commerciali, del personale e nell'attività di web marketing.
  • Sviluppa competenze professionali nell'area dell'amministrazione, del marketing, della comunicazione e dell'economia sociale, in organizzazioni private o pubbliche. In particolare, è in grado di utilizzare strumenti informatici e programmi applicativi, trattare dati del personale, relativi adempimenti e comunicare in due lingue straniere.
  • Si orienta nell'ambito socio-economico del proprio territorio e nella rete di interconnessioni in un contesto nazionale e internazionale.
  • La sua preparazione gli permette di curare e promuovere la visibilità online delle aziende (sito web e profili social), costruire e gestire la relazione con i principali canali social oltre a svolgere una qualsiasi mansione d'ufficio presso ogni tipo di azienda, nel rispetto delle norme sulla tutela dei consumatori e dell'ambiente.
  • Nel percorso di studi quinquennale la formazione di skills tecniche è integrata con competenze transdisciplinari, definite soft skills, mediate dagli assi culturali.
  Al termine del TERZO ANNO è possibile conseguire anche la qualifica di OPERATORE AMMINISTRATIVO SEGRETARIALE e per questo nei primi tre anni rispetto al quadro orario del corso professionale Servizi Commerciali vengono aggiunte solo ore di compresenza di docenti per lezioni teoriche dedicate all'insegnamento delle competenze tecnico-professionali:
  • per favorire l'apprendimento induttivo rispetto a quello deduttivo;
  • per sperimentare quanto appreso in teoria;
  • per favorire un apprendimento personalizzato agendo su un gruppo classe più piccolo e quindi più facile da coinvolgere e da interessare nelle varie attività didattiche proposte in aula o in laboratorio.
  In particolare, con le suddette compresenze, sarà possibile, raggiungere le competenze delle AdA (Aree di Attività) previste per la Qualifica:
  • Tecniche di Archiviazione;
  • Organizzazione di trasferte;
  • Organizzazione di riunioni;
  • Tecniche di comunicazione per l'accoglienza dei visitatori.

©2004-2018 ISI Pertini di Lucca | luis01200p@pec.istruzione.it [?]
HTML valido | CSS | RSS | Note legali | Privacy | Accessibilita'
Organizzazione
Novità - Web Community Manager
freccia L'Istituto
freccia Contatti
freccia Qualità
freccia Graduatorie
freccia Amministrazione
    Trasparente
freccia Pubblicità legale
freccia Organigramma
    Funzionigramma
freccia OrientaMedie
freccia Corsi di studio
freccia Genitori
freccia Modulistica
freccia Docenti
freccia Iscrizioni
freccia Formazione
freccia PTOF
freccia Agenzia Form.
freccia Regolamenti
    Documenti
freccia Programmi studio
    Lavori estivi
freccia Libri di testo
freccia Olimpiadi della
    matematica
Fondi strutturali europei PON 2014-20
Human Rights Digital Olympics
Progetto STAR