Logo ISI PertiniIntestazione ISI Pertini
logo RSS  Twitter  Facebook
Servizi
  Home
  Archivi News
  Calendario
freccia URP
  Segnala News
  Comunicazioni
  Registro Famiglia
  Quaderno
   studente
  Registro Docente
  Annuario
  E-learning
  Giornalino scol.
Cerca con Google


Vari
  Infopoint
  Materiali ASL
  FIXO - Placement
   Aziendale
  Garanzia Giovani
   Toscana
  Pertini sites
  Docs 15 maggio
Human Rights Digital Olympics
Fiera Didacta Italia
Membro di UNESCO Associated Schools
Tecnico Turistico N. ORD.
:: Descrizione ::



COSA OFFRE?
  Una specifica preparazione nel settore turistico con lo studio di tre lingue straniere e di altre discipline, per formare tecnici e manager di una attivitÓ economica in continua evoluzione.

QUALI LINGUE SI STUDIANO?
  La lingua inglese e la seconda lingua (francese, tedesco o spagnolo) dal primo al quinto anno; dal terzo al quinto anno si studia una terza lingua. ╚ prevista la presenza di un esperto di madre lingua (un'ora settimanale per ogni lingua).

QUALI LABORATORI SI USANO?
  Il laboratorio di informatica nel biennio e per qualsiasi altra necessità nel corso del piano di studi; il laboratorio video-linguistico, il laboratorio di scienze.

PROFILO:
  Il Diplomato nel Turismo ha competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico e competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali. Interviene nella valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, artigianale, enogastronomico, paesaggistico ed ambientale. Integra le competenze dell'ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell'azienda e contribuire sia all'innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell'impresa turistica inserita nel contesto internazionale.
E' in grado di:
  • gestire servizi e/o prodotti turistici con particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale, enogastronomico del territorio;
  • collaborare a definire con i soggetti pubblici e privati l'immagine turistica del territorio e i piani di qualificazione per lo sviluppo dell'offerta integrata;
  • utilizzare i sistemi informativi, disponibili a livello nazionale e internazionale, per proporre servizi turistici anche innovativi;
  • promuovere il turismo integrato avvalendosi delle tecniche di comunicazione multimediale;
  • intervenire nella gestione aziendale per gli aspetti organizzativi, amministrativi, contabili e commerciali.
  A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell'indirizzo "Turismo" consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:
  1. Riconoscere e interpretare:
  • le tendenze dei mercati locali, nazionali, globali anche per coglierne le ripercussioni nel contesto turistico;
  • i macrofenomeni socio-economici globali in termini generali e specifici dell'impresa turistica;
  • i cambiamenti dei sistemi economici nella dimensione diacronica attraverso il confronto tra epoche e nella dimensione sincronica attraverso il confronto tra aree geografiche e culturali diverse.
  1. Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica, fiscale con particolare riferimento a quella del settore turistico.
  2. Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi di gestione e flussi informativi.
  3. Riconoscere le peculiaritÓ organizzative delle imprese turistiche e contribuire a cercare soluzioni funzionali alle diverse tipologie.
  4. Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l'ausilio di programmi di contabilitÓ integrata specifici per le aziende del settore Turistico.
  5. Analizzare l'immagine del territorio sia per riconoscere la specificitÓ del suo patrimonio culturale sia per individuare strategie di sviluppo del turismo integrato e sostenibile.
  6. Contribuire a realizzare piani di marketing con riferimento a specifiche tipologie di imprese o prodotti turistici.
  7. Progettare, documentare e presentare servizi o prodotti turistici.
  8. Individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione del personale dell'impresa turistica.
  9. Utilizzare il sistema delle comunicazioni e delle relazioni delle imprese turistiche.


©2004-2017 ISI Pertini di Lucca | luis01200p@pec.istruzione.it [?]
HTML valido | CSS | RSS | Note legali | Privacy | Accessibilita'
Organizzazione
Fondi strutturali europei PON 2014-20
freccia L'Istituto
freccia Contatti
freccia Qualità
freccia Graduatorie
freccia Amministrazione
    Trasparente
freccia Pubblicità legale
freccia Organigramma
    Funzionigramma
freccia OrientaMedie
freccia Corsi di studio
freccia Genitori
freccia Modulistica
freccia Docenti
freccia Iscrizioni
freccia Formazione
freccia PTOF
freccia Agenzia Form.
freccia Regolamenti
    Documenti
freccia Programmi studio
    Lavori estivi
freccia Libri di testo
freccia Olimpiadi della
    matematica